G&B Connect

Quattro chiacchiere con Wildix

11.09.20 03:01 PM By Arbiola Basha

“Wildix non ci fa mai sentire soli. Da quando abbiamo scelto di diventare Partner sentiamo di avere un team a nostra completa disposizione, che ci ascolta, ci supporta e che ci fa sentire parte di un grande ecosistema. La nostra scelta presa nel 2009 si è rivelata e si rivela tuttora vincente.”


“In questo periodo di lockdown abbiamo sentito Wildix ancora più vicino ed ancora più partecipe. Siete riusciti a permetterci anche di aumentare l’affiatamento dei nostri clienti esistenti.”


G&B Connect è un’azienda che si occupa di soluzioni ICT da più di 20 anni. 


Nasce nel 1996 come azienda impiantistica per reti locali, vocazione che continua a portare avanti negli anni. Oggi è un MSP (Managed Service Provider) a tutti gli effetti, in grado di seguire a 360° il progetto del cliente. 


G&B Connect ha oggi molte anime: da quelle delle Unified Communications, alla Videosorveglianza Ip integrata al Controllo Accessi, dalla network Security ai sistemi informatici, senza aver mai abbandonato l’impiantistica elettrica e di sicurezza. 


Dopo qualche anno passato a sviluppare e vendere una soluzione basata prima su Samsung e poi su Alcatel, G&B Connect decide di approcciare le Unified Communications, scommettendo su Wildix. 


“Siamo entrati a far parte dell’ecosistema Wildix nel 2009 e nel 2012 è diventato il nostro brand di riferimento. ” ci racconta Davide Bianchi – CEO di G&B Connect –  “Wildix non ci fa mai sentire soli. Da quando abbiamo scelto di diventare Partner sentiamo di avere un team a nostra completa disposizione, che ci ascolta, ci supporta e che ci fa sentire parte di un grande ecosistema. La nostra scelta si è rivelata vincente. ”


I vantaggi che G&B Connect ha ritrovato in Wildix sono molteplici. Prima di tutto, Davide ci parla del supporto: efficiente, presente, veloce. Un supporto che non fa mai sentire soli. In secondo luogo, indica la filosofia di vendita win-win: il fatto di lavorare fianco a fianco per raggiungere i risultati non ha prezzo. Il dialogo costante con il team commerciale, tecnico o marketing è stimolante ed in grado di portare sempre nuovi stimoli e nuove idee. 


Poi c’è il fatto che grazie a Wildix, G&B Connect è riuscita a dare un supporto ai clienti in diversi Paesi del mondo, con sedi all’estero.

L’ultimo vantaggio della soluzione Wildix di cui ci parla Davide (ultimo non sicuramente per importanza, ci dice!),  è senza alcun dubbio la tecnologia: “In questo ambito, sebbene sia difficile fare dei paragoni solo oggettivi, Wildix ha una marcia in più rispetto a molti dei competitors. L’interfaccia intuitiva, la semplicità d’uso del sistema e la sua velocità di installazione, sono delle caratteristiche che ci fanno guadagnare diversi punti agli occhi dei clienti.” 


Seguendo i consigli e le strategie di Wildix, G&B Connect porta avanti il suo business grazie al modello Opex basato sulle entrate ricorrenti ormai da molti anni, con grandi ed importanti risultati. 


Ad oggi la totalità del Business con Wildix di G&B Connect si basa sull’approccio Opex. 


“Abbiamo chiuso l’ultimo contratto Capex nel 2018, ma solo perché per questo cliente non era possibile approcciare altre soluzioni – ci racconta Davide – “E’ la nostra politica ed è quella che ci è stata suggerita da Wildix, che ci offre molteplici soluzioni e noi cerchiamo sempre di premiare l’As-A-Service con i nostri clienti. Lo propongo anche e soprattutto a quelli più grandi. Perché mi fido del supporto a 360° che Wildix è in grado di offrire a noi Partner.” 


Pensando al periodo di pandemia globale che ha caratterizzato gran parte del 2020, Davide ci ha raccontato di come, anche in questo caso, G&B Connect sia riuscita a convertire nuovi clienti proprio grazie al modello Opex.


“In questo periodo di lockdown abbiamo sentito Wildix ancora più vicino ed ancora più partecipe. Siete riusciti a permetterci anche di aumentare l’affiatamento dei nostri clienti esistenti..” – conclude Davide Bianchi.

Davide Bianchi
​CEO G&B Connect